Atelier di traduzione 2014. Marie-Aude, Bernard, Jean-Claude et les autres…

Dal giorno dopo, Mademoiselle iniziò a insegnarmi il francese. “Bonjour, comment allez-vous? Mon nom est Charity Tiddler, j’ai dix ans.” Imparai tutto quello che Mademoiselle mi insegnò, senza difficoltà e senza piacere. Non capivo l’interesse di dire in francese o in cinese che mi chiamavo come mi chiamavo e che avevo l’età che avevo. Gli argomenti che mi interessavano riguardavano piuttosto il numero di peli della processionaria o il modo in cui è articolata una zampa di rana.

NodialPettineNon solo letteratura anglosassone! Non solo letteratura nordica (ritornata in auge in questi ultimi anni). Ci sono altre culture linguistiche da esplorare, di cui scoprire gli autori e le storie. Con questo atelier indaghiamo la letteratura francese per ragazzi, non certo sconosciuta in Italia ma ancora terreno fertile di studio e ricerca.

Date:
venerdì 24 e sabato 25 gennaio 2014
Rivolto a:
insegnanti di lingua francese / studenti di lingua e traduzione / appassionati di letteratura per ragazzi

Piano dell’atelier:
Francesi tradotti e da tradurre
venerdì 24 gennaio: 16,00 – 18,30
docenti: David Tolin e Grazia Gotti – Giannino Stoppani Cooperativa Culturale

Marie-Aude Murail, Jean-Claude Mourlevat, Bernard Friot, Anne-Laure Bondoux o Xavier-Laurent Petit sono solo alcuni dei autori tradotti dalle case editrici italiane: le loro storie, il loro stile giunti ai nostri lettori, senza dimenticare alcuni classici che potrebbero figurare degnamente nelle collane degli editori italiani.
Nell’atelier verrà ricordata la figura di Laura Draghi Salvadori, deceduta nel 2012, figura importante nell’universo della letteratura per ragazzi: autrice e traduttrice (oltre che dal francese, portò in Italia il primo romanzo della Murail, “Papà e i bagni di lingue”, anche dal tedesco, dall’inglese e dal nederlandese) lavorò fino agli ultimi anni della sua vita, con una vera e propria passione. Tra i suoi autori ricordiamo: Paul van Loon, Christine Nöstlinger, Guus Kuijer, Robert Cormier, Roal Dahl.

Esercizi di stile: tradurre per ragazzi
sabato 25 gennaio:  10-12,30 e 14-16,30
docente: Federica Angelini
Laureata in Traduzione alla Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori di Forlì – Università di Bologna. Ha frequentato un corso per editor a Bologna. Traduce letteratura dal 1998, per le case editrici Giunti, Fazi, Larus e Clichy.

La seconda giornata del work shop è divisa in due parti: nella prima si affrontano, dal punto di vista teorico, le principali caratteristiche del lavoro del traduttore per ragazzi, sulla base dell’esperienza e delle richieste che in genere vengono formulate dagli editori ai traduttori. In particolare, si affronta la questione di quanto si richieda a una traduzione di essere target o source oriented rispetto alla tipologia di lettore a cui ci si rivolge. Nella seconda parte si svolge un’esercitazione pratica su materiali in parte forniti in precedenza, in parte quel giorno stesso, per cui si confronteranno soluzioni e ipotesi diverse, sia rispetto alle questioni emerse nella parte teorica del corso, sia in relazione ad altri aspetti che riguardano la traduzione letteraria in generale.

Prezzo del corso (per persona): 130 euro

Il corso prevede un numero massimo 15 partecipanti.
Data ultima d’iscrizione: 13 gennaio 2014

Partner:
Giannino Stoppani Cooperative Culturale
Giunti edizioni

Info e iscrizioni: 051 5870550 – info@gianninostoppani.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: